SI FA CON TUTTO. IL LINGUAGGIO DELL’ARTE CONTEMPORANEA

Angela Vettese nel suo recente libro “Si fa con tutto. Il linguaggio dell’arte contemporanea” valuta i cambiamenti del linguaggio dell’arte contemporanea e la funzione dell’artista non soltanto in rapporto all’opera, ma anche al pubblico.

L’artista che oggi non usa più soltanto il ready-made deve avere una preparazione artistica e tecnica. Dice infatti la Vettese che «mai come oggi non soltanto a un artista, ma a chiunque svolga un’attività inventiva, è concesso, anzi decisamente richiesto, di slittare tra competenze diverse: si dà forma a un pensiero con il continuo sovrapporsi di fattori. Il contraltare a questa libertà, tuttavia, è che si disponga di competenze varie e che si agisca in maniera precisa, progettata, realizzando le ipotesi di lavoro più varie con abilità specifiche». Anche per fare una crepa nel pavimento come Doris Salcedo, un sole finto che abbronza davvero di Olafur Eliasson, una scatola nera di Miroslaw Balka nella quale il nostro corpo si disperde come nel vuoto, tre opere gigantesche presentate alla Tate Modern di Londra, occorre avere grandi abilità inventive e tecniche che non s’ improvvisano.

Le nuove tecniche sembrano però avere almeno un aspetto in comune, quello del bricolage e della deperibilità dell’opera che, quindi, non è più consona ad essere storicizzata secondo la maniera tradizionale essendo determinata ora un frammento ora il caso.

Angela Vettese, critica d’arte, insegna Teoria e critica dell’arte contemporanea presso la Facoltà di Design e Arti dell’Università IUAV di Venezia. È stata presidente della giuria della Biennale di Venezia nel 2009 ed è presidente della Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia. Ha diretto la Galleria Civica di Modena. Collabora dal 1986 al supplemento domenicale de “Il Sole 24 Ore”. Ha pubblicato i volumi: Investire in Arte Contemporanea (Il Sole 24 Ore 1991); Capire l’arte contemporanea (Allemandi 1996); Artisti si diventa (Carocci 1998); Ma questo è un quadro? (Carocci 2005).

Angela Vettese “Si fa con tutto. Il linguaggio dell’arte contemporanea”

Editore: Laterza, Collana: Grandi Opere, € 22,00, Pagine: 190; 2010.




Annunci

Informazioni su annamariadipaolo

ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
Questa voce è stata pubblicata in ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...