LORENZO LOTTO ALLE SCUDERIE DEL QUIRINALE A ROMA

Lorenzo Lotto alle Scuderie del Quirinale a Roma

La mostra di Lorenzo Lotto, 1480 – 1556, alle Scuderie del Quirinale segue altre memorabili esposizioni monografiche dedicate all’artista nel 1963 da Venezia e nel 1998 da Bergamo, Parigi e Washington.

Lotto, nato a Venezia, assorbì molti elementi della grande pittura veneta che rielaborò in modo originale anticipando l’età barocca. Il Vasari lo ricordò allievo di Giovanni Bellini e di Giorgione e forse di Alvise Vivarini per la monumentalità delle sue prime opere, e di fatto l’artista fece parte della grande generazione di pittori veneziani quali Tiziano, Palma il Vecchio e il Pordenone. Lavorò tra Treviso, Bergamo e alcuni paesi delle Marche riscuotendo successi. Nel 1509 il papa Giulio II lo chiamò a Roma dove erano attivi i lombardi Bramante, Bramantino e Cesare da Sesto, i senesi Sodoma e Domenico Beccafumi, oltre che Michelangelo e Raffaello accanto al quale Lotto avrebbe dovuto lavorare. I lavori in Vaticano, però, furono affidati totalmente a Raffaello per cui il Lotto, deluso, abbandonò Roma e si rifugiò nelle Marche dove visse in solitudine, fino alla fine dei suoi giorni, come oblato nella Santa Casa di Loreto. La mostra approfondisce la vita e l’opera di Lorenzo Lotto che realizzò, in prevalenza, opere devozionali, pale d’altare, ritratti e tre cicli di affreschi con soggetti sacri.

Sono presenti nell’esposizione: la famosa «Elemosina di Sant’Antonio di Santi Giovanni e Paolo» e la «Pala di San Nicola» della chiesa dei Carmini, entrambe a Venezia, le pale di «Quinto di Treviso e Asolo», la «Pala di San Bernardino in Pignolo» e la «Trinità di Bergamo», il «Polittico di Ponteranica”, il «Polittico» e la «Trasfigurazione di Recanati».

Si affiancano ai quadri di ordine religioso anche opere di carattere profano come il «Trionfo della Castità» dei principi Rospigliosi Pallavicini e ritratti come: il «Ritratto di Andrea Odoni» collezionista, ritratto tra gli oggetti raccolti e con una statuetta in mano, proveniente dalle collezioni della Regina Elisabetta d’Inghilterra; l’originale “Triplice ritratto di orefice” di Vienna; il «Ritratto d’uomo con cappello di feltro» di Ottawa, e, tra altri, i ritratti dell’Accademia Carrara di Bergamo, come il capolavoro di Lucina Brembati e altri della Pinacoteca di Brera, del Metropolitan Museum di New York, della National Gallery di Londra e della Gemaldegalerie di Berlino, nei quali il Lotto, nella varietà dei dettagli, profuse un profondo scandaglio psicologico dei personaggi rendendoli enigmatici, ma anche ben ancorati al realismo.

La mostra, costituita da cinquantasei lavori, è a cura di Giovanni Villa come il catalogo, edito da Silvana Editoriale.

In occasione della mostra è nato il progetto culturale «Terre di Lotto», Veneto, Lombardia e Marche, in accordo tra le Scuderie del Quirinale e la società ComunicaMente, per valorizzare anche le altre opere dell’Artista, tra cui le tredici fatte recentemente restaurate dalla BNL. Immancabile potrebbe essere, inoltre, la visita alle straordinarie tarsie di Santa Maria Maggiore a Bergamo disegnate dal Lotto e al vicino oratorio di Trescore, da lui interamente affrescato.

Anna Maria Di Paolo

Roma, Scuderie del Quirinale – Via XXIV Maggio 16, fino 12 giugno 2011

Info: http://www.scuderiequirinale.it

Biglietti: Intero € 10,00 – Ridotto € 7,50

Biglietto integrato tra le Scuderie del Quirinale e il Palazzo delle Esposizioni: Intero € 18,00 – Ridotto € 15,00



Informazioni su annamariadipaolo

ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
Questa voce è stata pubblicata in ARTE antica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...