SILVIO VIGLIATURO ALLA 54 BIENNALE DI VENEZIA

SILVIO VIGLIATURO ALLA 54 BIENNALE DI VENEZIA

Silvio Vigliaturo alla 54. Biennale di Venezia

Silvio Vigliaturo, nell’ambito della 54. Biennale di Venezia, sezione Regione Calabria, tra altri, è stato invitato a partecipare al Padiglione Italia, con due sculture in vetro di due metri di altezza. Le opere, rappresentative della produzione vetraria dell’artista, rappresentano l’ Angelo e l’Inganno, espressioni ambivalenti e ambigue dell’essere umano.

Alla tradizionale iconografia dell’Angelo che per antonomasia rappresenta uno dei massimi eventi positivi dell’avvento del Redentore dell’umanità offesa e vilipesa Silvio Vigliaturo contrappone l’Inganno, stilato nell’emblema massimo del raggiro e dell’inganno personificato nel cavallo di Troia in cui si addensa tutto l’artificio di Ulisse che per conseguire la distruzione di Troia ricorse all’espediente di nascondere le armate achee nel grembo del cavallo per conquistare la città nemica.

Come un Giano bifronte, dunque, le due sculture emblema l’una della verità e l’altra della menzogna sono irrimediabilmente legate dall’alterità come in una medesima medaglia e che pertanto mai si guardano e si possono confrontare, rappresentando le sembianze archetipiche del bene e del male in una commistione di

Le due sculture propongono pertanto un sincretismo del mito greco e cristiano in una commistione postmoderna di intensa sensibilità etica.

Silvio Vigliaturo, classe 1949, ha seguito un exursus artistico in continua trasformazione, attraverso il disegno e la pittura, la scultura e le installazioni, oltre alle performance, e con la sperimentazione, inoltre, di materiali eterogenei quali il vetro, la ceramica e l’acciaio.

L’esposizione, allocata nell’ottocentesca Villa Genoese Zerbi sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria, sarà visibile dal 31 luglio fino al 19 Novembre 2011.

Anna Maria Di Paolo © Riproduzione Riservata

54. Biennale di Venezia, Villa Genoese Zerbi, Via Zeleuco, Reggio Calabria. Silvio Vigliaturo Curatore: Vittorio Sgarbi dal 31 luglio al 19 novembre 2011

Info:maca@museovigliaturo.it, www.museovigliaturo.it

Informazioni su annamariadipaolo

ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
Questa voce è stata pubblicata in ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA. Contrassegna il permalink.