Alla Galleria delle Battaglie di Brescia: Dentro l’Europa

Image

                          Beppe Bonetti

 Alla Galleria delle Battaglie di Brescia: Dentro l’Europa

Nell’indicazione della continuità di “ segno – gestualità – materia – razionalità – metarazionalità” è in corso, alla Galleria delle Battaglie di Brescia, la mostra «Dentro l’Europa» che presenta opere del bresciano Beppe Bonetti, del croato Milan Zoricic, dell’olandese Roland De Jong Orlando, dell’austriaco Heinz Kasper e del tedesco Rudolph Rainer.

Si tratta di lavori che pur avendo il medesimo intendimento di concetto, sono tuttavia tra loro ben diversi per tecnica e materiali oltre che per l’effetto finale.

Beppe Bonetti, teorico della METARAZIONALITA’, continua, con rigore, la ribellione alla rigidezza geometrica e all’ordine, campitando segni e tratti colorati disomogenei nello spazio dell’opera e raffigurano un cromatismo diventato più libero nella dilacerante consequenzialità percettiva della mente e della coscienza.

ImageRoland De Jong costruisce le sue sculture seguendo la relazione ricorsiva  dell’ordine dei numeri di Fibonacci e, tuttavia, egli, pur rimanendo nell’ambito della regola, gioca in autonoma libertà con la geometrica modulare di base del cerchio, del triangolo, del quadrato, del cilindro conseguendo così stimolanti proporzioni estetiche.

ImageMilan Zoricic, pittore e architetto, fa parte, dal 1988 dell’ Association artistica croata (HDLU), e nel 1991, in occasione della sua prima mostra personale in Italia, quii si è trasferito. I suoi lavori si contraddistinguono per la tecnica ad affresco, influenzata dall’arte rinascimentale, con la quale rimanda all’effetto

di increspature della superficie con effetti enigmatici.

Heinz Kasper, con un lettering visualizza la parola ”arte” su pannelli, enunciando questo concetto che lo attrae. Non è un lettering propriamente compulsivo, ma una ricerca puntuale che, nella reiterazione di simboli quali la croce, ugualmente, applica un sistema di regole che cambia con le variabili del contesto e della luce.

ImageRudolph Reiner dipinge figure geometriche di quadrati e rettangoli, espressione di realtà pura e “neutra”, su uno sfondo ambiguo di pennellate curve, nel tentativo di dare un ordine logico a una realtà che non ha senso. Componente della Metarazionalità, egli realizza immagini che sembrano quasi il contraltare della ricerca di Beppe Bonetti, l’ideatore storico del Gruppo.

Anna Maria Di Paolo 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


Brescia. Galleria delle Battaglie, via delle Battaglie, 69/a,

fino al 15 novembre. http://www.galleriabattaglie.it

Informazioni su annamariadipaolo

ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
Questa voce è stata pubblicata in ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA. Contrassegna il permalink.