Milano. Pirelli HangarBicocca 8 progetti monografici nel 2019-2020

Milano. Pirelli HangarBicocca

8 progetti monografici nel 2019-2020

 

La programmazione dei prossimi 24 mesi di Pirelli HangarBicocca è stata presentata dal suo Presidente, Marco Tronchetti Provera, e da Vicente Todolí, Direttore Artistico dell’istituzione milanese con la partecipazione del Sindaco Giuseppe Sala che riconosce all’ Hangar Bicocca la storia industriale di Milano, città che oggi ospita dagli 8 ai 9 milioni di visitatori l’anno

 

Nel biennio 2019-2020 vari artisti per provenienza, generazione e cultura differenti, saranno presentati nello spazio delle Navate per offrire le loro nuove visioni del mondo.

Si tratta di Sheela Gowda (Bhadravati, Karnataka, India, 1957), Cerith Wyn Evans (Llanelli, Galles, Regno Unito, 1958), Chen Zhen (Shanghai, 1955 – Parigi, 2000) e Steve McQueen (Londra, 1969). Nello spazio dello Shed: Giorgio Andreotta Calò (Venezia, 1979), Daniel Steegmann Mangrané (Barcellona, 1977), Trisha Baga (Venice, Florida, USA, 1985) e Neïl Beloufa (Parigi, 1985).

 

Le capaci di offrire nuove visioni del mondo attraverso una pluralità di medium e temi. Le mostre site-specific saranno attente alle trasformazioni e ai cambiamenti della società che l’arte sa cogliere in anticipo con le loro origini eterogenee – Italia, India, Spagna, Regno Unito, Filippine, Cina, Algeria – e con la loro pluralità di culture mediante la scultura, installazione, video e film.

 

Mario Mertz . Igloo

In linea con la missione di Pirelli HangarBicocca di rendere l’arte accessibile a tutti, riassunta nell’hashtag #ArtToThePeople che molti dei suoi visitatori hanno ormai fatto proprio, l’accesso alle mostre rimarrà completamente gratuito e la programmazione si accompagnerà con un ampio lavoro di divulgazione, svolto attraverso la produzione di apposite guide alle mostre, l’attività editoriale che prevede la pubblicazione di un catalogo per ogni mostra e l’attività dei mediatori culturali presenti nelle sale e disponibili per dialogare sul lavoro degli artisti.

Completerà la proposta 2019 e 2020 il Public Program, un palinsesto culturale di conversazioni, momenti di approfondimento, proiezioni film e video, tra cui progetti musicali commissionati e realizzati in dialogo con le mostre e gli artisti. Le attività per il pubblico comprenderanno anche visite speciali dedicate ad approfondire tematiche storico-artistiche relative alle mostre. Pirelli HangarBicocca, inoltre, amplierà le proposte e le attività concepite dal Dipartimento Educativo dedicate al pubblico più giovane e alle famiglie.

 

Il calendario 2019-2020, a cura del Direttore Artistico Vicente Todolí e del dipartimento curatoriale da lui guidato, alternerà nei 15.000 metri quadrati di Pirelli HangarBicocca ogni anno due mostre di artisti più affermati nelle “Navate” e due di artisti più giovani nello “Shed”.

 

La prima mostra del 2019 sara’ quella di

 

Giorgio Andreotta Calò | A cura di Roberta Tenconi

Shed | 14 febbraio – 21 luglio 2019,

 

In questi anni lo spazio espositivo ha confermato il suo ruolo di centro per l’arte in grado di attrarre un pubblico internazionale con mostre di forte rigore curatoriale e di grande impatto visivo, anche grazie alla proposta di progetti espositivi unici. Gli spazi di Pirelli HangarBicocca ospitano inoltre I Sette Palazzi Celesti 2004-2015 di Anselm Kiefer divenuti un punto di riferimento per visitatori di tutto il mondo.

AnnaMaria Di Paolo

Hangar Bicocca, Via Chiese 2 – Milano

https://www.hangarbicocca.org0

L’archivio iconografico delle mostre, realizzate dal 2012, fa parte della piattaforma Google Arts&Culture https://artsandculture.google.com/partner/pirelli-hangarbicocca

Annunci

Informazioni su annamariadipaolo

ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
Questa voce è stata pubblicata in ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA. Contrassegna il permalink.